Condurre un’Impresa: le Persone Fanno Sempre la DIFFERENZA

//Condurre un’Impresa: le Persone Fanno Sempre la DIFFERENZA

Condurre un’Impresa: le Persone Fanno Sempre la DIFFERENZA

Che cosa serve per realizzare un’impresa?

Come prima cosa ci vuole un sogno, un desiderio forte e risoluto. Da questo, poi, deve nascere un progetto, supportato dalla volontà e dalla determinazione. Centro nevralgico di tutto il processo è ovviamente la persona, l’imprenditore, che mai come adesso deve diventare una figura positiva e coinvolgente, capace di creare ricchezza, lavoro e benessere.

Il mondo oggi è dei leader, ovvero di quelle persone che non sono più come i ‘padroni’ di una volta ma che sanno riconoscere il valore degli altri e lavorarci assieme, sanno appassionare, condividere gli obiettivi e farsi seguire perché nel loro operare è evidente il desiderio di costruire un mondo migliore non solo per sé stessi ma per tutti.

E quali sono gli ‘ingredienti’ di un vero leader?

Per essere un vero leader ci vuole talento, creatività e la capacità di manifestare le proprie potenzialità attraverso una visione. Ci vuole anche tenacia, positività ed entusiasmo… tutti elementi che scopriremo parlando con i nostri ospiti in un talk-show dove i fatti, le esperienze e i risultati concreti derivati da un preciso modo di essere e di agire saranno non solo d’esempio ma anche di grande ispirazione per tutti coloro che hanno un grande progetto e vogliono trasformarlo in una grande impresa.

Se lo puoi sognare, lo puoi fare: questo diceva Enzo Ferrari, uno degli uomini più visionari e dotati di spirito imprenditoriale che l’Italia possa annoverare tra le sue storie di successo.

E l’assoluta verità di queste parole apparirà chiaramente anche dalle diverse esperienze degli ospiti che prenderanno parte al nostro talk-show: dal manager al professore universitario, dallo sportivo al regista… tutte queste persone hanno creduto in un sogno e lo hanno fatto diventare un progetto forte e capace di offrire un cambiamento concreto e positivo a tutte le persone che ne hanno fatto parte.

La loro testimonianza sarà un momento speciale, da cui prendere esempio, forza e ispirazione. Ecco svelati i Fantastici 4 che insieme a me daranno vita a questo straordinario Talk Show Educativo:

  • Davide Giacalone

Giornalista, opinionista e co-conduttore dell’ ‘L’indignato Speciale’

Capo della Segreteria del Presidente del Consiglio dei Ministri (1981-1982), consigliere del Ministro delle Poste e delle Telecomunicazioni (1987-1991), presidente del DiGi Club, Associazione delle Radio digitali (2003-2005) e membro dell’Advisory Board di British Telecom Italia (2015-2016), dal maggio del 2010 dirige l’Agenzia per la diffusione delle tecnologie dell’innovazione.

  • Manuela Di Centa

Dirigente sportiva, campionessa olimpica di sci di fondo

Vincitrice della Coppa del Mondo nel 1994 e nel 1996, ha guadagnato ben 5 medaglie alle XVII Olimpiadi invernali di Lillehammer nel 1994 (due oro, due argento e un bronzo). Ha partecipato con successo a numerose edizioni dei Giochi Invernali e dei Mondiali. Prima donna italiana a scalare la cima dell’Everest utilizzando le bombole di ossigeno, è stata dirigente sportivo ricoprendo numerose cariche nel CONI ed anche nel CIO (Comitato Olimpico Internazionale). È stata eletta alla Camera dei Deputati nella XV e nella XVI legislatura (2006-2013) e ha condotto programmi televisivi sulla RAI e canali privati. 

  • Massimo Tammaro

Advisor, Executive Coach e Global Speaker

Presente nelle Frecce Tricolori dal 1998 al 2010 come pilota e poi come comandante, è ricordato nella cronaca nazionale anche perché nel 2009 si oppose alla richiesta di Gheddafi di far uscire un fumo verde dalle Frecce per festeggiare i 40 anni della sua rivoluzione. Dal 2011 lavora alla Ferrari dove ha ricoperto il ruolo di Executive Consultant F1 Team Principal, Direttore HR e ora Corporate Risk Manager.

  • Pupi Avati

Regista, scenegguatire, produttore cinematografico e scrittore

Appassionato di musica, trova nel cinema la sua strada lavorando con attrici del calibro di Sharon Stone (Un ragazzo d’oro) e collezionando 9 candidature e 2 vittorie al David di Donatello come miglior regista e miglior sceneggiatura. Presidente dal 1995 della Fondazione Fellini, si afferma anche come scrittore con i romanzi ‘I cavalieri che fecero l’impresa’ e una sua autobiografia ‘Sotto le stelle di un film’ (2008).

La realizzazione di un’impresa nasce da un sogno e dalla capacità di chi ha creato questo progetto prima nella sua mente e poi nella realtà. In particolare, dall’orgoglio e dalla valorizzazione di se stessi.

Un’iniziativa non semplice, ma se a guidare il Leader sono il talento, la creatività e la visione, anche i traguardi più difficili diventano possibili. Queste potenzialità sono in ognuno di noi e partecipando a questo talk-show educativo scoprirete come individuarle e renderle parte integrante della vostra vita per raggiungere grandi obiettivi.

http://loriscomisso.it/workshop/condurre-un-impresa/

Perché da Professionista a Professionista l’esperienza di altri arricchisce.

Ti aspetto.

Loris Comisso

Scrivi un commento