Le 10 Qualità di un Capo CARISMATICO

//Le 10 Qualità di un Capo CARISMATICO

Le 10 Qualità di un Capo CARISMATICO

Ci si interroga spesso su quali siano le caratteristiche che un Capo, o colui che ricopre un ruolo di Punto di Riferimento, debba avere per attirare le attenzioni come una calamita.

La realtà ci porta a pensare, giudicando gli esempi di leader che incontriamo nel quotidiano, che quell’ultima parola della frase precedente necessita un accento sulla “A” finale. È proprio così, spesso il Capo è una calamità piuttosto che una calamita.

Come sono lontani i tempi in cui il Capo era uno tutto d’un pezzo, la storia ci ha lasciato in eredità culturale esempi di questo tipo. Ora sembra che, per una legge della compensazione, tanto ci ha dato la storia nel passato tanto ci sta togliendo nel presente. Cercasi uomo carismatico disperatamente.

Lasciando da parte frasi nostalgiche, quali qualità caratterizzano un Capo Carismatico?

La leadership carismatica comporta un senso che diventa stile, talento e fiducia anche se tutti i leader hanno un minimo comun denominatore: non nascono leader, lo diventano nell’applicazione maniacale di fattori determinanti.

Questi leader carismatici hanno una qualità che è difficile da definire, ma che attira seguaci e ispira le persone all’azione. I leader trasformazionali sono spesso molto carismatici, perché sono in grado di avviare e mantenere un livello significativo di cambiamento nell’organizzazione.

Le seguenti sono 10 delle caratteristiche più importanti della leadership carismatica.

1. Comunicazione

I leader carismatici hanno abilità straordinarie nella comunicazione. Questo aiuta a motivare i dipendenti nei momenti difficili e aiuta anche a rimanere radicati quando le cose vanno bene. Non hanno esaltazioni né depressioni, niente Up o Down, la parola chiave è equilibrio. I leader sono a proprio agio sia a comunicare uno a uno o anche in un contesto di gruppo

2. Maturità

Sebbene abbiano una personalità molto potente, anche un leader carismatico ha maturità e carattere. Non credono nella vuota esibizione (Stereotipo dell’apparenza), ma attingono dalla loro saggezza e conoscenza che hanno accumulato nel corso degli anni di vita e di esperienze lavorative. Si comportano in modo maturo e responsabile in tutte le occasioni.

3. Umiltà

I leader carismatici hanno anche un senso di umiltà. Danno valore ai propri collaboratori e hanno la capacità di ascoltare veramente le loro preoccupazioni. Sanno che le persone sono il vero capitale sociale di un’azienda, sono consapevoli che sono le persone che fanno la differenza. Il leader carismatico è in grado di convincere il collaboratore del valore che apportano all’organizzazione e mostrare loro come i loro contributi influiscono sugli interessi strategici dell’azienda. Ispirano grande lealtà ai loro dipendenti.

4. Compassione

Anche i leader carismatici di successo sono compassionevoli. Il carisma da solo potrebbe non essere sufficiente, perché c’è una possibilità molto reale che possa disintegrarsi nella mera adorazione dell’eroe. Compassione, integrità, onestà e forza d’animo sono anche altre qualità che i leader carismatici di successo mostrano.

5. Sostanza

Il carisma può esistere senza sostanza (chissà quanti arrivano là in alto ma, la sostanza non c’è…), ma solo per un tempo molto breve. Il comportamento appariscente e sfarzoso può catturare l’attenzione delle persone, ma alla fine, coloro che hanno riposto fiducia al leader, vorranno qualcosa di sostanziale dietro a quella facciata di apparenza (trattasi pur sempre di una maschera). Un leader carismatico non deve solo parlare, ma anche camminare. Il fascino gli fa guadagnare tempo ma è la sostanza che fa chiudere l’affare.

6. Fiducia

Inutile dire che i leader carismatici sono davvero fiduciosi. Sono a loro agio con se stessi e con chi li circonda. Vedono il bicchiere sempre pieno, né mezzo vuoto né mezzo pieno. Capiscono bene se stessi e non cercano di essere qualcun altro. Non fanno i pappagalli di altri. I leader carismatici sono sicuri perché si sentono a proprio agio nella propria pelle.

7. Linguaggio del corpo positivo

Una delle prime cose che noterai di un leader carismatico è il linguaggio del corpo caldo, aperto e positivo. Sono in contatto visivo con colui con il quale stanno parlando, sorridono e si presentano agli estranei con la genuina gioia di creare un nuovo contatto. Hanno una spavalderia accattivante e sono autentici.

8. Capacità di ascolto

I leader carismatici sono estremamente bravi ascoltatori. Quando ti ascoltano, non si agitano o sembrano distratti. Un leader carismatico presta attenzione a ciò che viene detto e ascolta con interesse. Sono impegnati nella conversazione e agiscono con empatia.

9. Autovalutazione

Uno degli attributi dei leader carismatici è che tendono spesso a guardarsi. Sono consapevoli della loro potente personalità e del fatto che i loro seguaci li stanno guardando, sanno che sono sotto i riflettori e la buccia di banana è sempre presente nel loro percorso. Questo può essere ottenuto solo con l’auto-monitoraggio.

10. Auto-miglioramento

Sa anche quanto sia importante migliorare continuamente se stesso…

La sottile linea fra logica e follia, questo è ciò che rappresenta il fondatore di un progetto o di una azienda. Un equilibrio tra strategie e creatività, tra metodo e genialità, tra razionalità e irrazionalità.

Un precursore del tempo. Un creatore di futuro. Una Persona capace di tracciare una strada indelebile in epoche, che la cronaca dipinge spesso come ardue e complesse.

Clicca qui e scopri cosa ho preparato per te: https://www.loriscomisso.it/il-genio-dellimprenditore/

Buona Giornata.

Loris Comisso

2019-01-03T15:34:05+00:00martedì 29 Gennaio, 2019|Categories: Articoli|Tags: , , , , , |0 Commenti

Scrivi un commento