Oltre l’Eccellenza – Ben Fatto è meglio che Ben Detto2019-08-09T09:55:14+02:00

18 OTTOBRE 2019

Dalle 17:30 alle 21.30

Scopri i vantaggi!

RICHIEDI PRENOTAZIONE

Accetto le condizioni sulla Privacy Policy*

Progettare il Futuro

Dapprima c’è l’idea, la progettualità del lavoro, il rischio dell’investimento, per concludere con la crescita e lo sviluppo. Perché una visione imprenditoriale, senza la sua realizzazione, è un’allucinazione. Si tratta di una ritrovata fiducia nel futuro che fa ideare, progettare, creare e coinvolgere le organizzazioni.

Si può costruire un futuro, a patto che lo si voglia davvero e si agisca per ottenerlo. L’innovazione è una possibilità ma, non è solo tecnologica, è prima di tutto umana; senza testa e senza una testa capace non si raggiungono risultati.

Richiedi prenotazione

Il valore aggiunto nell’eccellere

“Eccellere” vuol dire distinguersi per qualità, meriti, dignità. Partendo dalla definizione, riflettere sul concetto di eccellenza sembra facile, anche se in un mondo sempre più globalizzato la parola “Eccellenza” diventa un concetto fatto di molteplici sfumature e tante declinazioni.

Rimane invariata invece, l’idea comune secondo cui una certa cosa si distingue dalle altre perché ci ha fatto star bene o perché funziona. È questo il valore aggiunto a fare la differenza nelle valutazioni.

Richiedi prenotazione

Il Modello di Eccellenza

Per le aziende il “Modello di Eccellenza” si esprime nell’aiutare le persone ad esprimere pienamente il loro potenziale, rispettando i comportamenti, che sono distintivi per l’impresa: un insieme di capacità, modi di agire e competenze richieste a vari livelli.

L’Eccellenza prende forma in chi dimostra di sapere e saper fare, in chi ha il coraggio di cambiare, in chi ha passione, dinamismo, tenacia e tenuta in situazioni difficili e stressanti.

Richiedi prenotazione

Manifestare l’Eccellenza

L’Eccellenza si manifesta in chi sa fare squadra, mostrando la capacità di coinvolgere gli altri e quella, ancor più importante, di saper collaborare con i colleghi. Un’azienda è eccellente quando i propri dipendenti e collaboratori si assumono la responsabilità nei confronti di risultati e risorse, con comportamenti messi in atto in modo semplice e trasparente.

L’Eccellenza è un modo di fare le cose, un processo che non finisce mai. Eccellenza vuol dire essere al meglio di quello che si può

Richiedi prenotazione

Muoversi Oltre l’Eccellenza

“Oltre l’Eccellenza” è l’opportunità di fare luce sulle problematiche che affliggono il nostro tempo e, soprattutto, le organizzazioni moderne: poca chiarezza negli obiettivi, mancanza di focus, carenza di coinvolgimento, capi incapaci, diffusa ignoranza. Situazioni che diventano sfide da superare, paradigmi su cui riflettere e lavorare. Stimoli che fanno la differenza, suggerimenti che generano valore aggiunto.

Perché al di là dei meccanismi dell’economia globale, oltre le leggi dei grandi numeri, più in là del nostro punto di vista limitato c’è una semplice, incontestabile verità: l’Eccellenza è un traguardo, alla portata di chiunque, quando costruita insieme.

Richiedi prenotazione

Programma:

Ritrovo partecipanti dalle ore 17.00
1^ parte: Dalle ore 17.30 alle ore 19.00

Business Talk, ospiti:

Fabrizio Cattelan entra nell’azienda di famiglia, la CDA di Talmassons, nel 1994 inizia il suo percorso nel mondo del vending come operatore addetto al rifornimento. Entra nel consiglio di amministrazione come Vice Presidente dando una direzione precisa all’azienda, con particolare attenzione alla Responsabilità Sociale. Nel 1999 la prima certificazione UNI EN ISO 9001 e nel 2010 il primo Bilancio Sociale. Nuovo progetto il Bar Self Service H24. Dal 2012 inizia la campagna di rinnovamento aziendale dal logo alle iniziative come l’inserimento di un ufficio stampa interno. Da maggio 2013 a maggio 2017 è Presidente di Anima Impresa, Associazione in prima linea per la Responsabilità Sociale di Impresa. Da novembre 2017 è Vice Presidente Confindustria Udine, con delega al Welfare e alla CSR

Luigino Furlan: Laureato in Ingegneria Aeronautica al Politecnico di Torino nel ’93, vince una borsa di studio alla Iveco per lo sviluppo della tesi, inizia in Danieli nel ’94 nel ruolo di Computer Aided Engineer; nel 1998 passa alla Valmet, multinazionale finlandese leader sul mercato globale per le macchine da carta, cartone e tissue, con il ruolo di Research & Development Engineer per poi ricoprire il ruolo di Project Execution Manager dal 2006 e successivamente Direttore dell’Unità Tecnologica di Gorizia dal 2012. 

Katia Bredeon: Laurea in Economia Aziendale; dal 2016 Amministratore Delegato e Datore di Lavoro per la salute e sicurezza dei lavoratori e per la tutela dell’ambiente della Solari Spa di Udine, il patrimonio aziendale e Marketing Manager dell’azienda. Dal 2001 Ufficio Marketing; dal 2004 Consigliere con delega all’ufficio Marketing e Comunicazione;

Dalle ore 19.00 alle ore 19.45 Degustazione Guidata

2^ parte: dalle ore 19.50 alle ore 21.30

Business Talk, ospiti:

Maurizia Cacciatori:ex pallavolista italiana, opinionista televisiva per Sky Sport per la pallavolo femminile. Alzatrice, alta 178 cm, schiacciava a 298 cm, murava a 274 cm. Vanta 228 presenze nella Nazionale italiana di pallavolo femminile, in cui fa il suo esordio il 27 novembre 1991 nella partita contro la Russia.
Con le azzurre vince un oro ai Giochi del Mediterraneo (2001), un bronzo agli Europei del 1999 in Italia e un argento a quelli del 2001 in Bulgaria. Nel curriculum c’è anche la partecipazione alle Olimpiadi di Sydney 2000, prima qualificazione in assoluto per la nazionale femminile di pallavolo. Al Campionato mondiale di pallavolo femminile 1998 in Giappone, dove l’Italia raggiunge il quinto posto, viene eletta miglior palleggiatrice della manifestazione.

Gianna Fratta: direttrice d’orchestra e pianista italiana. Completa col massimo dei voti la sua formazione accademica in pianoforte e composizione, oltreché in direzione d’orchestra con lode. Il suo debutto come direttore d’orchestra avviene nel 1998. Lavora con importanti orchestre in molti casi come prima donna.
Tra le principali i Berliner Symphoniker, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, la Sinfonica di Macao (Cina), la Mimesis del Maggio Musicale Fiorentino, l’ORT di Firenze, l’Orchestra dell Teatro Petruzzelli, la Royal Academy di Londra, l’Orchestra della Fondazione Toscanini di Parma, la Nuova Scarlatti di Napoli, la Russian Simphony Orchestra, l’Orchestra Sinfonica di Sofia e di Kiev e molte altre in tutto il mondo. Il grande direttore russo Yuri Ahronovitch scrive di lei “Non ho mai conosciuto un direttore così giovane e già così dotato di cuore e di braccio”.
Il 7 marzo 2009 è insignita del titolo di Cavaliere della Repubblica italiana; il 18 dicembre 2016 dirige in Eurovisione il Concerto di Natale al Senato, nelle precedenti edizioni affidato a direttore di grande personalità come Muti, Maazel, Oren.

COSA
IMPARERAI

  • Lo sviluppo di un progetto
  • Focus sull’eccellenza e non sul più o meno
  • Il coinvolgimento delle persone a fare meglio
  • Portare a termine i progetti
  • Gettare le basi dell’eccellenza
  • Decidere dove migliorare
  • Raggiungere il massimo
  • Contestualizzare i problemi
  • Utilizzare le risorse a disposizione
  • La forza del “Fare insieme”
  • Le storie di successo altrui, stimolo alla crescita
  • La crescita come politica organizzativa
  • Imparare dagli errori
  • Gestire la tentazione alla Rinuncia
  • Rimanere nella dignità
  • Costruire una “carriera”
  • La progettualità come valore aggiunto
  • Il coinvolgimento delle persone
  • La resilienza
  • La ricerca dell’autonomia

I 4 VANTAGGI CHE OTTERRAI PARTECIPANDO AL EVENTO

NUMERO CHIUSO

Numero chiuso partecipanti: solo 100

Prenotazione entro 17/10/2019.
Posti ad esaurimento con assegnazione libera durante la sera.

PRICING

Fino al 22/09/2019
Pricing posto unico:
€ 159,00 + iva € 89,00 + iva
Risparmi € 70,00 + iva -44%
Ci sono solo 20 posti per i più veloci che acquistano il biglietti

REPORT DI FINE EVENTO

Super Report finale con tutte le slide proiettate e il Video Clip dell’Evento.

BONUS

Dalle 19.00 Degustazione Vini a cura del Castello di Buttrio di Alessandra Felluga

Testimonianze dei protagonisti dei precedenti Business Talk

DAN PETERSON:

“Il miglior format al quale abbia partecipato. Per Me… Mettiamoci in Squadra… Numero Uno!”

GIORDANO MAZZI:

“Facile dire che è un evento azzeccato. Dovrebbe essere fatto nelle scuole perchè ferma la teoria, il sentito dire e, nel giro di poche ore, hai nella pratica il dietro le quinte di una storia di successo, di un protagonista. Loris Merita una platea ancora più ampia”

PUPI AVATI

PUPI AVATI:

“Un format che riscopre il piacere dell’ascolto diretto, senza mediazioni. Solo così l’esempio diventa qualcosa di concreto, capace di far scoccare la scintilla della vera ispirazione”

MANUELA DI CENTA

MANUELA DI CENTA:

“Un’occasione straordinaria per fare il pieno di energia, ottimismo e fiducia nel futuro. È bello poter condividere la propria esperienza a 360°, con i successi ma anche le difficoltà: questo talk show è un momento importante per chi vuole fare del suo sogno, la sua realtà”

LEO TURRINI:

“Un evento strepitoso per partecipazione e attenzione. Mi ha sorpreso, durante il Talk Show non volava una mosca. Merito all’organizzazione perfetta”

DINO MENEGHIN:

“Per essere un professionista migliore bisogna essere uomini migliori.
Questo evento forma gli uomini”

MASSIMO TAMMARO

MASSIMO TAMMARO:

“Una grande opportunità per imparare! Io per primo non vedo l’ora di ascoltare le esperienze che verranno condivise per poter continuare a crescere”

DAVIDE GIACALONE:

“Un utile spazio di fidelizzazione; un efficace contenitore per dare voce e un’opportunità di espressione a chi nel quotidiano fa altro, azienda”

PARTNER

SPONSOR

SPONSOR TECNICI

CON IL PATROCINIO

PARTNER

SPONSOR

SPONSOR TECNICI

CON IL PATROCINIO

RICHIEDI PRENOTAZIONE

Accetto le condizioni sulla Privacy Policy*